Scimmie di mare

SDM LOGOsmall

 

X-Mas LOL Star Partylolstar

in replica:

lunedì mercoledì venerdì ore 16.22

martedì giovedì ore 22.02


nuovo-skitch

 La sesta puntata de LA RADIO SOTTO IL MARE

15:30 martedì e giovedì

 … I mitici anni 60 ….

Eccoci di nuovo le Vostre amatissime Scimmie di mare, Vi portano verso questa nuova puntata de La RADIO SOTTO IL MARE #6;

sempre su la Vostra amatissima Radio Local, dai profondi abissi nei quali sono sprofondati da mesi, il grog, le birre d’annata, le mille bolle blu, 24000 baci,  cover pazzesche,

lo scorfano Renato e le sue pizze vi portano in un nuovo viaggio nel tempo spulciando la storia della radio.

… per Voi i mitici anni ’60 (prima parte) …

La quinta puntata de LA RADIO SOTTO IL MARE

ore 16:56 martedì – giovedì

E  un itinerario sotto costa, immersi nei mari radiofonici nostrani, alla ricerca di relitti familiari. Puntata quasi tutta italiana, dedicata agli anni Cinquanta. Il pubblico mangiante del primo Festival di Sanremo. Le implacabili domande di Silvio Gigli, ideatore del quiz a premi. Le canzoni dark del Quartetto Cetra. Il fungo cinese di Renato Carosone. Foglie morte francesi ed improbabili menù sul Lago Maggiore. Funzionari americani che cercano di toccare Maria Callas. Silvana Mangano con la voce di Flo Sandon’s. Il cantautore cicala che odiava le parole e amava la musica…. Il tutto brutalmente interrotto da radiocronache calcistiche.
Prestissimo su Radio Local.

La quarta puntata de LA RADIO SOTTO IL MARE

ore 12:42 sabato – domenica

Le Scimmie non sono annegate. Laggiù, sotto il mare, hanno solo prolungato i festeggiamenti di fine anno. E tornano con la quarta puntata de ‘La Radio Sotto Il Mare’. Il Conte Basie e il suo swing. Il brutto ma buono Sonny Boy Williamson. Tampa Red e il suo diavolo dispiaciuto. “Acque Fangose” e il suo ”Mannish boy”. Fats Waller che scrive musica per pagarsi hamburgher. Il Duca Ellington e le bombe amiche sganciate su Glenn Miller. Woody Guthrie e la sua chitarra antifascista. ”Piombo in pancia” e il suo caratterino irascibile. Sabato e Domenica alle 12.40. Solo e sempre su Radio Local.

Terza puntata de LA RADIO SOTTO IL MARE

ore 18.30 lunedì – mercoledì – venerdì; ore 22.02 martedì – giovedì

Supercazzole via etere tra Theodore Roosevelt ed Edoardo VII. Il ‘nonno’ di Dan Peterson che fa la radiocronaca del primo incontro di pugilato da un milione di dollari. L’invendibile ‘music box’. Radioamatori che piazzano microfoni davanti a fonografi. Il Ragtime, il Bluegrass, il Country. La nascita e ascesa del blues. Robert Johnson e il suo patto con il Diavolo. Regine e imperatrici del Jazz. Louis Armstrong  e la celebrazione jazz della marijuana….. questo e molto altro ancora nella terza puntata de ‘La Radio Sotto Il Mare’. Sempre e solo su Radio Local.


Seconda puntata de LA RADIO SOTTO IL MARE

lunedì – mercoledì – venerdì  ore 8.00 e ore  10.58

martedì giovedì ore 23.05

Tema principe La Radio (come sempre)!! , una nuotata in apnea dalle origini del mezzo ammorba etere ai giorni nostri; documenti storici, trasmissioni pionieristiche, curiosità, musica, e quant’altro di riproducibile dagli abissi più profondi, il tutto in salsa scimmiesca.

Ah… non aprite le finestre !!!

Buon ascolto !!

prima puntata 

In uno dei loro lunghissimi viaggi, “per dove non si sa”, le Scimmie hanno subito un naufragio. Il bastimento sul quale viaggiavano è affondato e loro sono rimaste imprigionate nello scafo. Laggiù, dalle profondità marine, dopo aver verificato di avere tutte le ossa a posto, si sono subito organizzate per continuare le loro, ormai leggendarie, trasmissioni radiofoniche. L’ incidente e le ingenti scorte di grog hanno fatto scoccare una scintilla creativa. E se creassimo una nuova trasmissione? Da lì alla realizzazione il passo è stato breve. E come si poteva chiamare questa nuova trasmissione? ‘La Radio sotto il mare’, richiamo non troppo celato ad un’ opera di Stefano Benni che si chiama ‘Il Bar sotto il mare’, d’altronde la cambusa è ben fornita e quando ci si diverte il tempo passa in fretta . Tema principe La Radio !! Puntate di un’ora, una nuotata in apnea dalle origini del mezzo ammorba etere ai giorni nostri; documenti storici, trasmissioni pionieristiche, curiosità, musica, e quant’altro di riproducibile dagli abissi più profondi, il tutto in salsa scimmiesca. Ah… non aprite le finestre !!! Buon ascolto !!


Mandarancia Meccanica 3

COPERTINA

La regina delle aberrazioni

umane. La più fine e perversa delle creazioni orribili del lato oscuro della mente: una

macchina così perfetta che riesce a coinvolgere migliaia, centinaia di migliaia, a volte milioni

di persone, in una danza macabra il cui epilogo è l’autodistruzione.

Signore e signori, Sua Maestà la Guerra.

Per raccontare quello che hanno visto e sentito, le simpatiche Scimmie hanno realizzato una

sequenza musicale intervallata da gelide frasi e frammenti di un film di Ari Folman, “Valzer

con Bashir” : vi porteranno nei più oscuri cunicoli della più mortifera e folle produzione

umana.

Dopo quest’ultimo, immane sforzo, le Scimmie hanno pensato bene di visitare nuovi luoghi,

nuovi orizzonti e di tornare laddove splende ancora il sole. A settembre si riparte con una

nuova trasmissione, dal titolo e dai temi ancora sconosciuti e misteriosi.

 


Mandarancia Meccanica 2

File_000 (1)

Le Scimmie si sono imbattute negli Uomini Schifosi di David Foster Wallace.  Misogini, psicopatici, perversi. Mostri atrocemente normali che per sopravvivere si vomitano addosso tutto il veleno possibile. Scavando a fondo nella loro intimità odiosa e laida, le Scimmie hanno prodotto una colonna sonora infame, inframmezzata dalle loro testimonianze vivide e lucidamente oscure. Con la consueta curiosità neutra ma irresistibile.
Inutile augurarvi un buon ascolto. Non lo sarà. Non questa volta.

Mandarancia Meccanica

KERMIT2W

Oscurità. Il nuovo viaggio delle Scimmie, scrollatasi di dosso l’ abbacinante e baluginante coltre Progressive, le ha portate laddove la luce non filtra. Oscurità:  teatro di violenza, aberrazione, nichilismo e alienazione. Le Scimmie esplorano un terreno scosceso, pieno di asperità, di falsi piani faticosi da percorrere. Ciò che le spinge è la loro proverbiale curiosità. Affascinate da quello che hanno visto (ma soprattutto da quello che non hanno visto), hanno tradotto le immagini e le sensazioni in un’altra serie di sequenze dada : suoni , melodie, rumori e la viva voce di chi, in quell’oscurità, ci sguazza da sempre. Naturalmente senza celebrazioni. Le Scimmie non celebrano. Giocano, scherzano, tormentano.

A breve il primo capitolo.


 

DEEP PROG

Entra nel fantastico mondo delle Scimmie Di Mare. Un viaggio sottomarino alla ricerca di vecchi e nuovi tesori musicali dimenticati o sconosciuti. Dagli Area ai Sonic Youth, dai Battles ai Quintorigo, dai King Crimson ai Residents. Una ricerca sconfinata negli abissi musicali più profondi. Senza trascurare nessuno e … seguendo un disordine ricercato. Fluttuando , senza meta; cercando cose e trovandone altre; scrutando i fondali sonori per il gusto di farlo.

E..che altro dire?…W Zappa.
scimmierolling
DEEPPROG4..
DEEPPROG 5